Vento in poppa per le aste online del settore nautico

Nei primi sei mesi la nuova sfida di IT Auction ha totalizzato 14 imbarcazioni vendute

“Navigare”. Non c’è parola più azzeccata, curiosando tra le aste online di Industrial Discount. Da qualche mese le numerose offerte del portale arrivano dal mare. E nelle aste industriali fanno capolino in queste settimane navi, yacht, motoscafi e imbarcazioni di alcuni cantieri nautici storici, come Molinari, Giorgi, Acquaviva e Omnia. E’ l’ultima sfida del portale, frutto di un accordo di lungo periodo con un’importante compagnia di leasing, sotto la professionale guida di Andrea Valente.
I risultati si vedono già dai primi sei mesi: 14 le imbarcazioni finora vendute tra il primo e il secondo esperimento (1,8 aste di media), con 60 giorni necessari per vendere. Il prezzo della vincita segna un +9% rispetto al valore di perizia.

Non resta allora che navigare tra le occasioni di imbarcazioni online, all’asta in questi giorni fino ad aprile. A Rimini c’è la Molinari Falcon 29, categoria cruiser del 1984, con tappezzeria esterna nuova, una cabina ospiti e due posti letto (http://bit.ly/asta-molinari-falcon-29). La Giorgi X10 in legno del 1981 (http://bit.ly/asta-giorgi-x10), con due cabine ospiti e sei posti letto. La Picchiotti 77 dei cantieri navali Astilleros Viudes, ferma a Sarzana, con quattro cabine ospiti e quattro posti letto (http://bit.ly/asta-picchiotti77-astilleros-viudes). Altro gioiellino, la Acquaviva Executive 30, day cruiser del 1990 (http://bit.ly/asta-acquaviva-executive30). Infine - ma l’elenco è ancora lungo - vengono messi al miglior offerente i natanti del cantiere nautico Omnia.

La lista comprende anche vere e proprie "fuoriserie". Per gli amanti del vento fra i capelli, c’è anche il Riva Rivarama 47, open per 12 passeggeri costruito nel 2007 e tirato a lucido giusto l’anno scorso (http://bit.ly/asta-riva-rivarama), ormeggiato a San Giorgio di Nogaro. E a breve altri due esemplari di prima scelta: la Spina 12 metri S.I. I-1, il primo yacht 12 metri stazza internazionale costruito in Italia. Nella storia dello yachting i 12 metri S.I. sono considerati i racer più eleganti. Nel 1929, quando fu varato, pochi yacht erano registrati in questa classe ed erano in gran parte inglesi, scandinavi, tedeschi e americani. Poi il Magellano 74, un vero e proprio cruiser fly costruito da Azimut nel 2011. 

Le sfide di IT Auction srl, network di aste online a cui fa capo il portale Indusrtial Discount, non si fermano. Il settore nautico si aggiunge così fra le vendite mobiliari e immobiliari gestite dalla società che propone processi di liquidazione e software di gestione a professionisti, banche, leasing e fondi di investimento. Tutto online a portata di un clic, navigando con velocità, trasparenza e sicurezza.
#lookingdifferent

Condividilo sui Social!