Prezzi stellari in una galassia non così lontana

cchio a buttare via i giocattoli. Se ben tenuti possono valere una fortuna all'asta

Se qualcuno ha in garage dei giocattoli che riprodocuno la prima saga di Star Wars, potrebbero valere una fortuna. Gli "action figures", ovvero le riproduzioni dei personaggi di fumetti, cartoni animati o film, se ben tenuti diventano dopo qualche anno oggetto da collezionismo vintage. La riproduzione di Boba Fett, il personaggio che compare per la prima volta ne L'Impero Colpisce Ancora, è stata recentemente venduta ad un'asta per 21mila sterline. Come gli appassionati di Guerre Stellari sapranno, Boba Fett era cacciatore di taglie: un singolare contrappasso.

In generale la nostalgia paga e quando si parla di giocattoli, il vintage è sicuramente un valore aggiunto. Ci sono alcune buone norme da tenere presente: il giocattolo dovrebbe essere ben tenuto. Un Boba Fett rovinato potrebbe avere un valore affettivo ma difficilmente qualcuno ve lo pagherà più di venti sterline. Per chi vuole intraprendere questa strada è buona norma - nel caso si abbia un bimbo - comprare due confezioni: una da tenere integra, l'altra da aprire e fare giocare il pargolo. Serve poi pazienza e un po' di fortuna: i momenti migliori sono i "revival" o i grandi ritorni. Come, appunto, Guerre Stellari.

Condividilo sui Social!