L’asta telematica come strumento di vendita ed i suoi vantaggi

Non solo un metodo di vendita ma anche uno strumento di interrogazione del mercato al servizio delle esigenze degli acquirenti quanto dei venditori.

 

Già diverse settimane fa, sul nostro blog, ci eravamo occupati del concetto di asta nel settore immobiliare e dell’importanza del cominciare a sradicare l’idea che tale metodo di vendita sia per forza connesso ad un fallimento o ad una procedura concorsuale, e che - di conseguenza - definisca inequivocabilmente il tipo di venditore, ossia un Tribunale.

In tal senso, vogliamo nuovamente concentrarci su questo importante tema e - in particolar modo - sul perché l’asta non debba più essere solo inquadrata come un metodo giudiziario di liquidazione di un bene ma, al contrario, come uno strumento di vendita molto più utilizzato di quello che si possa pensare e decisamente più vantaggioso di tanti altri

Per aiutarci in tale ragionamento, sarà sufficiente citare eBay, ossia uno dei siti di vendita ed aste online più rinomato del Web. Fondato quasi 30 anni fa come strumento di vendita di beni online “al migliore offerente”, in pochi anni è diventato sia un leader del settore con milioni di utenti iscritti sia uno dei maggiori player capaci di portare in casa di ogni privato il concetto di acquisto tramite asta telematica.  

Insieme ad eBay è poi possibile citare moltissimi altri portali, come ad esempio PropertyRoom, British Car Auction, Listia e molti altri ancora che, esattamente come il colosso californiano, sfruttano le potenzialità dello strumento asta online per offrire un terreno di vendita vantaggioso per entrambe le parti (venditore ed acquirente) ed uno strumento capace di connettere facilmente un largo numero di utenti.

Grazie a questi pochi esempi, diventa quindi abbastanza chiaro capire come l’asta online sia molto più in uso di quanto si possa ritenere e che, una delle maggiori ragioni del suo utilizzo, sia la possibilità inequivocabile di definire il valore reale di un bene in un determinato periodo e contesto storico, attraverso la più ampia interrogazione possibile del mercato di riferimento. 

Perciò, nel momento in cui si comincia ad identificare l’asta telematica come uno strumento piuttosto che un concetto associato solamente al venditore ed a specifiche casistiche (come ad esempio le aste giudiziarie), diventa anche abbastanza chiaro riuscire a definire i vantaggi più tangibili di tale modalità di vendita, ossia: 

- trasparenza, poiché tutte le informazioni o eventuali asset documentali a corredo dei beni vengono pubblicate online e sono accessibili a chiunque;

- flessibilità nella gestione dell’asta e delle sue modalità;

- parificazione del livello dei compratori, poiché tanti soggetti possono partecipare alle stesse modalità e nel medesimo momento, senza che intercorrano trattative private;

- interrogazione approfondita del mercato anche in via sperimentale e per certificare il valore di un determinato bene;

- ottimizzazione della definizione del valore di un bene, ossia il più giusto prezzo che il mercato possa arrivare a pagare, a garanzia sia del venditore quanto dell’acquirente.

In conclusione, un insieme di potenzialità e vantaggi che, nel caso specifico di IT Auction, vengono offerti trasversalmente sia nel mercato immobiliare sia in quello dei beni strumentali o di largo consumo, grazie ai suoi molteplici portali di aste telematiche.   

Condividilo sui Social!