La ripresa del comparto turistico-ricettivo nazionale parte dalla Sardegna

Tante le opportunità immobiliari all’asta che fanno gola ai top buyer

Le opportunità del mercato immobiliare e del real estate fanno gola agli operatori e ai big della ricettività turistica. Dopo la grande crisi, soffia il vento della ripresa e i radar dei buyer interessati a non lasciarsi sfuggire opportunità a prezzi concorrenziali sono ben puntati verso le mete tricolori più ‘in’, quelle gettonate dal turismo internazionale. Ad accelerare la ripartenza delle transazioni contribuiscono e non poco le aste on line, carburante e ed energia fresca per l’intero comparto ricettivo nazionale. In questa fase del mercato caratterizzata da una particolare vivacità, sta crescendo, infatti, l’interesse, anche dall’estero, per le compravendite on line di diritti di gestione, rami d’azienda nonché delle strutture immobiliari, dai resort extra lusso, ai villaggi turistici. A puntare gli occhi su queste opportunità, gruppi imprenditoriali italiani, ma anche americani e russi, interessati a sfruttare le nuove occasioni del real estate on line per lo sviluppo del proprio business. Indubbiamente interessante l’ascesa degli investimenti immobiliari nel settore e il mutamento della composizione dell’offerta alberghiera. Un dato su tutti per comprendere come il mercato sia in movimento: il volume complessivo investito è passato dai 594 milioni di euro del 2014 a 1,18 miliardi del 2017, un dato che rappresenta il 10,5% in più rispetto a quello del 2016. Investimenti che si concentrano in particolare su alberghi a quattro e cinque stelle e luxury resort, segmento alto che attrae circa l’80% del totale investito. A smuovere il mercato sono, indubbiamente, le tante occasioni all’asta, con la Sardegna che spicca per essere la regione regina delle opportunità (a Sassari, ad esempio, sono addirittura 13 le strutture in vendita). E’ proprio sull’isola che sono caduti in questi mesi gli occhi dei top buyer nazionali e mondiali, un interesse crescente ben testimoniato dal boom di visite totalizzato dai portali Real Estate Discount e Industrial Discount, principali player del settore aste on line per quanto riguarda immobili e rami d’azienda. A fare gola, in particolare, sempre per rimanere in Sardegna, questo splendido complesso alberghiero nel comune di San Teodoro, piccolo paradiso del relax in provincia di Otranto. All’asta c’è l’intero ramo d’azienda per l’esercizio dell’attività alberghiera, già arredata e dotata di tutti i confort. La vendita del lotto, ‘scontata’ di oltre il 60% sul prezzo di perizia, si chiude il 9 maggio prossimo. In vendita troviamo inoltre altre strutture di alto livello come questo villaggio turistico-residenziale vista mare ad Alghero o questo albergo in corso di costruzione a Villasimius (Cagliari).

Condividilo sui Social!