It Auction, una piccola comunità che progetta un grande futuro

Dal 15 al 17 maggio 'brainstorming days' per progettare le nuove traiettorie di futuro del settore 'aste competitive on line'

Il 15-16-17 maggio It Auction promuove una tre giorni di workshop e approfondimento con la quale punta a ‘progettare’ e disegnare nuove traiettorie di futuro per il settore delle aste competitive on line. L’obiettivo della casa d’aste, di recente inserita dal Financial Times tra le mille aziende che crescono più in fretta in Europa, è infatti leggere il futuro per migliorare ulteriormente le proprie performance e per riuscirsi – afferma il fondatore Renato Ciccarelli – “è importante essere sempre un passo avanti”. Per chi ha fatto della velocità della Rete una delle sue carte vincenti, è fondamentale infatti aggiornare e codificare in tempo reale procedure che devono essere uniformi su tutto il territorio nazionale al fine di porre curatori, privati e aziende di tutto il mondo nelle condizioni di vendere e acquistare online in condizioni di massima sicurezza, comodità e convenienza. La convention annuale, tre giorni di lavoro e confronto serrato con tutti gli agenti della rete It Auction, i ‘link’ fondamentali del network, si è aperta oggi nei nuovi spazi aziendali di via Galileo Galilei 6, per proseguire poi domani e mercoledì coinvolgendo anche un’altra importante realtà dalle radici fortemente romagnole come Casa Spadoni.

 

Condividilo sui Social!