AZ Surgelati

Dopo il fallimento l’asta per rilanciare l’ex regina europea della pizza

Dai primi anni ’90 sino al 2012 è stata la fabbrica regina in Europa nella produzione di pizze surgelate. Le sue produzioni tutte made in Italy finivano nei supermercati, pub, locali e sulla tavole di cittadini svizzeri, olandesi, danesi, norvegesi, e persino in Cina, Australia e Corea. Ma nel 2013, complice la crisi dei consumi e una concorrenza sempre più agguerrita, l’AZ Surgelati di Marcianise ha perso via via fette di mercato avviandosi velocemente verso la chiusura con la messa in mobilità dei 157 dipendenti. Da lì al fallimento il passo è stato breve. L’azienda, conosciuta in tutto il mondo per il marchio ‘Bella Napoli’ con cui commercializzava una parte dei suoi prodotti, è passata dall’essere leader in Europa nella produzione, surgelazione e confezionamento di pizze alla dichiarazione di fallimento con liquidazione di tutti i beni.

La vendita del complesso aziendale - dagli immobili agli impianti industriali fino ai marchi con i quali le pizze finivano sul mercato - è stata affidata al nostro portale Industrial Discount che ha avviato la raccolta di offerte irrevocabili per l’acquisto o l’affitto di azienda, fase che si chiuderà il 24 novembre prossimo (con impegno dell’offerente a partecipare a successivo esperimento che abbia come base d’asta l’offerta già presentata). In vendita c’è l’intero complesso aziendale, capannoni e macchinari inclusi: dalle linee del reparto caseificio per la produzione e surgelazione di mozzarelle a quelle per la produzione di pizze comprensive dei macchinari per il confezionamento e la surgelazione. Nata nel 1991, l’azienda aveva rapidamente arricchito il mercato grazie all’utilizzo di farine biologiche, integrali e senza glutine. Nell’impianto industriale di 18.000 mq circa venivano prodotte ogni giorno pizze e basi per pizza che venivano poi venduti sia in Italia che all’estero con marchi propri o privati.

La capacità produttiva dello stabilimento era stata concepita per produrre in continuo su oltre 15 turni settimanali (24 ore su 24 per 5 giorni a settimana). La società, come detto, era stata protagonista nel tempo di un’intensa fase di sviluppo acquisendo una posizione di leadership a livello europeo. Tanto che le esportazioni avevano presto raggiunto il 20% dei volumi. Tutte le informazioni sulla vendita e le modalità per presentare un’offerta e partecipare all’asta reperibili sul sito dedicato all’indirizzo http://www.industrialdiscount.it/aste/az-surgelati-spa-cessione-azienda-1183/

Si precisa che le offerte relative all’affitto di azienda saranno prese in considerazione solo in caso di mancanza di offerte di acquisto.

Condividilo sui Social!