Aperta sul portale Industrial Discount l’asta per la cessione congiunta delle aziende del Gruppo Sangalli Vetro

L’incanto pubblico si chiuderà il 14 marzo prossimo: in vendita le tre società di Monte Sant’Angelo (FG) comprensive di personale tuttora in forza, immobili e attrezzature

A poco più di un anno dalla sentenza di fallimento emessa dal Tribunale di Treviso si è aperta - e si chiuderà alle ore 17 del 14 marzo prossimo - l’asta per la cessione congiunta in un unico lotto delle tre aziende Sangalli Vetro Manfredonia spa, Sangalli Vetro Satinato srl e Sangalli Vetro Magnetronico srl. Le tre società del Gruppo, specializzato nella lavorazione del vetro trasformato e del vetro piano per l’edilizia (del quale la Sangalli Vetro deteneva il titolo di unico produttore italiano), sono tutte situate nell’area ex Enichem di Monte Sant’Angelo (Foggia). In vendita le tre società comprensive del personale tuttora in forza, degli immobili e delle attrezzature per la produzione di lastre di vetro float chiaro ed extra-chiaro, di vetro stratificato, di vetro satinato e di vetro coatizzato per il risparmio energetico ed il controllo solare. L’asta, promossa dalla procedura fallimentare per il tramite del network It Auction (principale advisor nazionale nell’organizzazione e gestione telematica di procedure concorsuali) - che in questo caso opera mediante il portale web Industrial Discount - parte da un prezzo base pari a 14.899.300,00 euro.

Sul portale, all’indirizzo web https://www.industrialdiscount.it/lotti/cessione-congiunta-delle-tre-societa-sangalli-vetro-24901/ è possibile visionare nel dettaglio i documenti di vendita e quelli relativi al lotto. Chi fosse interessato a presentare un’offerta (rigorosamente in busta chiusa) deve recapitarla entro e non oltre le ore 17.00 del 14 marzo prossimo presso lo studio del Notaio Matteo Contento (www.notaicontentoscioli.it)

In caso di ricezione di più offerte valide, presso tale studio si terrà la procedura competitiva il giorno successivo, 15 marzo 2017, alle ore 14.30. Ulteriore documentazione è consultabile sul portale http://www.fallimentitreviso.com/index.php nella sezione ‘data room’. E’ inoltre possibile visionare gli stabilimenti previo contatto con lo studio dei curatori fallimentari Di Fant-Marchetto (www.studiodifantemarchetto.it) che provvederà ad organizzare la visita.

Condividilo sui Social!