Antica Osteria del Teatro, Piacenza spera nella riapertura

Sul portale Industrial discount di It Auction il primo esperimento d'asta per lo storico locale non ha però avuto offerte

Si è chiuso venerdì 9 settembre il primo esperimento d'asta per l'Antica Osteria del Teatro, storico locale di Piacenza dichiarato fallito il 18 gennaio scorso dal Tribunale di Piacenza. L'asta per la cessione d'azienda si è svolta on line su industrialdiscount.it, uno dei tre portali della casa faentina d'aste on line It Auction.

L'esperimento d'asta partiva da 540mila euro ma non ci sono state offerte. Il curatore del fallimento  è l'avvocato Mariacristina Borlenghi. Oltre alla licenza e all'avviamento, il lotto comprende i beni strumentali e le attrezzature per l'attività ristorativa e la cantina dei vini.

L'Antica Osteria è un locale con una storia secolare che, nel corso degli ultimi decenni ha raggiunto una notorietà nazionale ed internazionale grazie agli chef stellati George Cogny ed al suo successore Filippo Chiappini Dattilo, dando lustro alla città di Piacenza. E’ stato l'unico ristorante stellato della città, secondo la guida Michelin.

Cogny  è ritenuto lo chef portò in città la Nouvelle Cousine nel 1976. Per anni il suo ristorante è stato il luogo simbolo dell'alta cucina piacentina. La chiusura dell'osteria è stata un duro colpo per la città di Piacenza e non sono pochi i clienti che attendono che si riaprano le porte dello storico locale.

Condividilo sui Social!