Anonimo compratore investe 350mila euro per il cappello di Napoleone

A 203 anni dalla battaglia di Waterloo si è svolta a Lione una importante asta storica

Venduto all'asta, a Lione, a 203 anni dalla battaglia di Waterloo, un cappello appartenuto a Napoleone Bonaparte. Il pregiato copricapo, il cui valore era stimato in 30-40mila euro, ha raggiunto un prezzo d'aggiudicazione pari a 350.000 euro. Sconosciuto è il compratore del cappello, venduto nella stessa scatola di legno in cui fu presentato all’esposizione internazionale di Bruxelles del 1897. "È un cappello molto semplice, non è affatto un cappello cerimoniale - ha commentato Etienne De Baecque, il banditore dell’asta - ha però alcune peculiarità, principalmente sotto, l’imperatore non sopportava la fascia del sudore, quindi venne rimossa. Ci sono rinforzi per poterlo afferrare con le mani e poi c’è la questione dello stato del cappello che dimostra tutti i suoi 200 anni, si vede cha ha sofferto un pò la vecchiaia, ma questo credo gli abbia conferito ancora più fascino".

Condividilo sui Social!