All'asta la Ford Escort di Papa Wojtyla

L'auto fu usata dal futuro Pontefice quando era vescovo di Cracovia: offerte a partire da 300 mila dollari

Sembra una normale e datata Ford Escort GL del 1976. Ma per aggiudicarsela all'asta promossa da RM Sotheby’s Auburn Fall servono almeno 300mila dollari. Questa berlina, infatti, non è una berlina come tante altre. Si tratta dell'auto appartenuta, 42 anni fa, a Karol Wojtyla. Il futuro Papa Giovanni Paolo II, sarebbe stato nominato pontefice due anni più tardi, utilizzava questa Ford quando era vescovo di Cracovia. Wojtyla, uomo della Polonia allora nella morsa del Patto di Varsavia, su un’auto occidentale. La cortina di ferro evidentemente non era così impenetrabile. L’auto, con la livrea di carrozzeria di color celeste 'paradiso', dimostra la sua età. Sono presenti numerose ammaccature, ma i cerchi sono originali e le condizioni generali accettabili. La Ford Escort GL che appartenne a Giovanni Paolo II è già stata oggetto di aste. Nel 2005 fu comprata da John O’Quinn per 690 mila dollari. Rilevandola da Jim Rich, che nel 1996 se l’era assicurata per 102.000 dollari. La base d’asta questa volta è di 300.000 dollari.

Condividilo sui Social!