All'asta il 'tesoretto' immobiliare della CMR

In vendita on line gli immobili dell'ex colosso del mattone che a Ravenna ha costruito Marinara e l'Holiday Inn

A Ravenna ha costruito Marinara e l’ex hotel 4 stelle Holiday Inn poi è arrivata la richiesta di concordato bocciata dal Tribunale, il successivo fallimento (datato 2011) e l’apertura dell’indagine penale contro i vertici, accusati di bancarotta fraudolenta (calcolato un buco allo stato passivo di circa 100 milioni). Un terremoto che ha letteralmente cancellato la Cooperativa Muratori Riuniti (CMR) di Filo d’Argenta, molto attiva tra Ferrarese e Ravennate e a suo tempo considerata la nuova Coopcostruttori, della quale ha senza dubbio condiviso la sorte. Ora, mentre il processo penale a carico degli ex amministratori è alle battute finali e mentre 300 creditori (in gran parte soci, ma anche fornitori e dipendenti) sperono di rivedere parte di quanto spetterebbe loro, finisce all’asta ciò che resta del patrimonio immobiliare della coop, sparpagliato tra Ravennate, Ferrarese e persino in Friuli. La vendita on line è gestita per conto del Tribunale di Ferrara e della curatrice Raffaella Margotti, dal nostro portale Real Estate Discount (www.realestatediscount.it), sito specializzato in Italia nell’organizzazione di aste immobiliari telematiche provenienti da fallimenti, esecuzioni immobiliari e liquidazioni volontarie. Sulla base del valore di perizia, il patrimonio Cmr all’asta, in totale 56 lotti, era stato stimato in poco meno di 10 milioni di euro, leggermente sceso dopo il primo esperimento di vendita. Tra gli immobili in vendita una ventina di appartamenti tra Russi e San Pancrazio (via Calderana), nel Ravennate, ma anche il fabbricato produttivo che ospitava la sede operativa di CMR, a Filo d’Argenta, all’asta a 722mila euro, diverse proprietà e terreni nel Ferrarese e in Friuli e sempre a Russi l’imponente fabbricato commerciale-direzione ancora al grezzo all’incrocio tra via Calderana e la provinciale Molinaccio (quotato 348mila euro). In vendita anche diversi appartamenti a Faenza, lungo viale delle Ceramiche. Tutte le aste si aprono a fine marzo, ma sul portale realestatediscount.it è già possibile visionare i beni e manifestare interesse in vista della futura vendita.

Condividilo sui Social!